L’empatia ed il fascino di Dacia Maraini - Le studentesse dell’IPSIA per un resoconto a caldo dell’incontro con la scrittrice
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli San Salvo su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    L’empatia ed il fascino di Dacia Maraini

    Le studentesse dell’IPSIA per un resoconto a caldo dell’incontro con la scrittrice

    Gli alunni del Mattioli di San Salvo, e con loro diversi altri cittadini, si sono ritrovati sabato mattina nell’aula magna dell’Istituto per incontrare la scrittrice Dacia Maraini, per il primo appuntamento del progetto "Uno scrittore a scuola". Al suo ingresso, un applauso spontaneo è partito dalla platea che, emozionata, era pronta a dialogare con lei.

    Noi studenti dell’IPSIA siamo stati contenti di accogliere una scrittrice così famosa, conosciuta per i suoi scritti, per la sua storia, ricca di tutto ciò che ha vissuto: tante sofferenze ma anche tante gioie. Il modo in cui parlava e raccontava è stato semplice e diretto, come fosse una nostra insegnante. Abbiamo apprezzato la sua disponibilità ad ascoltare le nostre domande, che inizialmente sgorgavano timide e impacciate, ma poi sempre più numerose e sciolte. L’attenzione con cui si rivolgeva a ciascuno di noi, l’empatia che ha manifestato con chi le ha rivolto degli interrogativi ci hanno affascinato, le sue risposte sono state fonte di insegnamento e riflessione.

    Siamo rimasti colpiti quando ha espresso il suo pensiero in merito a chi vive l’esperienza del carcere, asserendo che la scrittura può essere un modo per far sì che il pensiero prenda forma e possa offrire un modo di esprimersi. Le persone che fanno del male con il tempo possono chiarire le loro idee e comprendere lo sbaglio, pentirsi e reintegrarsi nella società. Se si è sbagliato, come ha affermato Dacia Maraini, bisogna dare alla vita delle possibilità per poter rimediare una seconda volta. È stato interessante discutere con lei e confrontarci.

    Dialogare alla pari, riuscire a parlare di argomenti così importanti sicuramente aggiungerà al nostro bagaglio di esperienze personali un ricordo importante. Altro consiglio prezioso ci è stato offerto in merito alla lettura. Secondo la Maraini leggere illumina la mente, allarga il pensiero, permette di entrare in mondi diversi, un esercizio straordinario che rende le persone aperte, ricche di esperienze, perché leggendo si fanno esperienze di vita.

    Questo incontro, oltre a farci provare emozioni belle nei nostri cuori ci ha permesso di poter conoscere una scrittrice nota in Italia e nel mondo. Rimarrà in noi la memoria di un incontro importante.

    Ascoltare la letteratura e incontrarla non è cosa che capita tutti i giorni e Dacia Maraini è senza dubbio una bella pagina della nostra letteratura.

    classe 5D Servizi Socio Sanitari IPSIA


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi